Foggia, Grassadonia verso l’esonero ma tra i candidati non c’è Zeman

Foggia-Zeman

Il Foggia di Grassadonia non riesce ad uscire dalla crisi. Il Livorno di Breda non ha pietà per i Satanelli, 3-1 il risultato finale che sarà fatale per la panchina del tecnico salernitano.

Domani quasi sicuramente il Foggia esonererà Grassadonia, nei giorni scorsi si era fatto il nome di Delio Rossi, che resta uno dei possibili candidati, ma a Foggia era apparso un striscione a favore del ritorno di Zeman. Una suggestione che non trova riscontro, il ds Nember sembra avere già un sogno, Gigi Del Neri. Difficile che il tecnico friulano torni ad allenare nel campionato cadetto con i pugliesi in questa situazione. In pole per ora ci sono Delio Rossi e Padalino, più defilati Gallo e Drago.

SALVIO IMPARATO