Zeman: “A Pescara ha influito l’aspetto economico, quello calcistico è andato a rotoli” (VIDEO)

Uno Zdenek Zeman in forma, quello visto a Napoli alla cerimonia di premiazione Football Leader, abbronzato e rilassato si è goduto lo spettacolo ed è stato il personaggio più cercato, per domande e selfie sacrificando anche una sigaretta, che finalmente si apprestava ad accendere all’esterno dell’Hotel Royal del lungomare partenopeo, con eleganza e disponibilità si é concesso a tutti, ovviamente siamo riusciti ad avvicinarlo e fargli qualche domanda.

Mister a Pescara è tornato prendendosi una retrocessione, cosa è successo tra lei e Sebastiani visto che ci si aspettava un mercato diverso?

“Penso che ha influito negativamente l’anno in serie A per l’aspetto economico e l’aspetto calcistico è andato a rotoli, in 7 mesi ho allenato 50 giocatori e non è facile costruire qualcosa e fare una squadra”

Sebastiani ha interferito nel suo lavoro?

“Beh lui deve gestire prima di tutto la parte economica, anche se 50 giocatori nella rosa costano di più di quello che si poteva risparmiare prendendo giocatori che servivano alla squadra”

Allenerà ancora? Ha qualche offerta?

“Non dipende da me, io non mi posso chiamare, per ora non ho parlato con nessuno”

Tra Insigne, Verratti e Immobile chi ha ancora margini di miglioramento?

“Penso che Insigne calcisticamente è il migliore talento di tutti. Verratti è stato tre o quattro volte il miglior giocatore in Francia, anche se continuo a dire che deve giocare regista da solo nel mezzo, non affianco a qualcuno, non è cosa sua nel senso che non ha la corsa di una mezzala. Immobile invece ha fatto un grande campionato è sempre generoso, si mette a disposizione della squadra e segna tanti gol, se continua ad avere questa voglia resta un giocatore importante”

Manca un anno in A con lei ad Insigne?

“Diciamo che lui ha visione di gioco, fantasia, dribbling e tiro, il gioco ad un tocco penalizza chi ha queste qualità, è limitante”

https://www.youtu.be/MaDSqdC4QXs

SALVIO IMPARATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *