Hamsik: “Solo Maradona vince da solo, il vero colpo è Ancelotti. Sarri mi ha mandato un sms per la squadra, le ultime tre panchine con lui mi hanno fatto male”

Marek Hamsik ha rilasciato un’intervista al Corriere Dello Sport, con Antonio Giordano ha affrontato i temi fondamentali che hanno tenuto banco dalla fine del campionato, da Sarri al nuovo ruolo con Ancelotti.

SARRI

“Con il mister ci siamo lasciati normalmente. Però è stato carino mi ha mandato un messaggio al primo giorno del ritiro come capitano del Napoli, chiedendomi di diffonderlo alla squadra. Ci faceva gli auguri per il futuro. Le ultime tre panchine non mi sono andate giù? Confermo, quelle tre panchine mi hanno fatto male”.

ANCELOTTI E NUOVO RUOLO

“Il cambio di ruolo deciso da Ancelotti? È una cosa che mi intriga ed incuriosisce. Mi ci calo con interesse ed ottimismo. Può allungarmi la carriera? Non ho pensato a questo. Quando Ancelotti mi ha detto che avrebbe voluto provarci, mi ha dato altri stimoli”.

CINA

“Cosa mi aveva spinto a pensare alla Cina? Non era la prima volta che nasceva questa possibilità, diciamo che avrei sistemato la famiglia definitivamente. Mi ero dato come data il 9 luglio, se entro la data del ritiro non fosse successo nulla avrei lasciato perdere. Anche dopo l’Europeo di due anni fa c’erano state richieste. De Laurentiis? A maggio avevo parlato al presidente di questa offerta dalla Cina, ne avevo subito parlato con lui. Abbiamo un rapporto speciale e diretto. Come aveva reagito? Mi disse ‘Ma ndo’…va, questa è casa tua?!”.

RONALDO-JUVE

“Ora loro più forti? Un giocatore, uno solo, non vince mai niente. Anche se sei il più forte al mondo… Rettifico: se non sei Maradona, non vinci da solo, il vero colpo è Ancelotti”.

SCUDETTO PERSO

Un ultimo pensiero alla passata stagione e allo scudetto andato in fumo nelle ultime giornate, specie nel fine settimana di Inter-Juventus e Fiorentina-Napoli: “Più che vincerlo la Juve, il campionato lo abbiamo perso noi ma in quel week-end si sono miscelate due situazioni che ci hanno demoralizzato. Abbiamo avvertito il mondo caderci addosso”.

Seguici e metti Mi Piace:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *