“If Rafa goes we go” i tifosi del Newcastle lanciano il movimento contro la società in favore di Benitez

Lungo le rive del fiume Tyne domina la delusione per i supporters del Newcastle. I quali negli scorsi giorni hanno dato vita ad un nuovo movimento ultras, volto a boicottare la proprietà di Mike Ashley, magnate della catena di negozi Sports Direct e proprietario dei Magpies dal 2007.

I tifosi bianconeri infatti, hanno paura che il poco interesse del presidente negli aspetti tecnici del club, e i pochi investimenti sul mercato, portino Rafa Benitez a lasciare la guida della squadra. Negli ultimi anni, gli sforzi della proprietà nei confronti dei tifosi sono infatti irrisori. Questo ha mandato su tutte le furie i fans del Newcastle, che adesso sono pronti ad una vera e propria rivoluzione. “If Rafa goes we go” è anche l’hashtag lanciato sul web dai Geordies che si sono ripromessi di smettere di supportare il club nel caso in cui Benitez decidesse di andarsene, in seguito ad uno scarso appoggio della società. Il tecnico spagnolo infatti, nel momento del suo arrivo nel nord-est d’Inghilterra aveva voluto carta bianca per inaugurare un progetto a lungo termine. Partendo dalla ristrutturazione del centro sportivo, fino al rinnovamento dell’academy. Tutti buoni propositi che però si stanno arenando, visto i pochi sforzi economici che Ashley predispone per il Newcastle.

Il comunicato dei tifosi

Negli scorsi giorni i supporters bianconeri si sono esposti con un comunicato molto forte nei confronti della società, ma allo stesso tempo in difesa del proprio tecnico Rafa Benitez.

“Ne abbiamo abbastanza di Mike Ashley e del modo in cui gestisce il Newcastle United Football Club. Al contrario, rispettiamo e apprezziamo Rafa Benitez. Pensiamo e temiamo, che questa potrebbe essere la sua ultima stagione come nostro manager, ma faremo tutto il possibile per tenerlo qui. In caso contrario, se se ne va lui ce ne andremo anche noi.”

Inoltre è stata lanciata una petizione per il boicottaggio delle partite e dei prodotti del Newcastle e di Sports Direct. “Le persone che firmano questa petizione sono fan del club, ma che si impegneranno a non partecipare alle partite ed a non spendere soldi in Sports Direct o negli store del Newcastle United FC fino a quando Rafa Benitez non avrà firmato un contratto a lungo termine o Mike Ashley avrà venduto il club.”

Questa dunque la dura posizione che i fedeli fans bianconeri hanno preso nei confronti del loro presidente. Il quale ha sempre mostrato di vedere il Newcastle come una fonte di guadagno e mai come un qualcosa in cui investire seriamente. Quello che viene da dire a tutti gli appassionati di calcio inglese è che sicuramente il Newcastle merita di meglio, perché è un grande club, supportato da fans fantastici che hanno sempre seguito la squadra ovunque e bisognerebbe cominciare a contraccambiare questo affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *