Ancelotti: “Sarà una partita dai ritmi alti”

Carlo Ancelotti oltre alla consueta conferenza stampa di presentazione Stella Rossa-Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky.

“L’ambizione è sempre quella di fare il meglio possibile – spiega Ancelotti – qui quando ho giocato ho vinto due Champions. Mi aspetto dei miglioramenti, giochiamo contro una squadra con una identità precisa. Ci vuole coraggio e forze fresche, chi è stanco non gioca”

Di seguito le parole in conferenza stampa

Che ricordi ha della Stella Rossa? Felice di Insigne?

“Ho giocato due volte qui, nel 1988 fu una gara molto complicata. Nel 2006 giocammo un preliminare e andò bene. Insigne ha dimostrato di poter fiocare ovunque. È sveglio e sa leggere la partita”

Ha vinto tre volte la Champions: ritiene che questa col Napoli possa diventare la sfida più difficile e intrigante?

“Delle tre Champions vinte, solo col Real Madrid si aveva la sensazione di doverle vincere. Col Milan venivamo due volte dai preliminari, quindi non c’era questo tipo di aspettativa. Non si può pensare troppo in là, bisogna pensare un passo alla volta e sarà così anche per il Napoli. Siamo competitivi: un conto sono le chiacchiere, un altro sono i fatti. Non abbiamo l’esperienza di altre squadre, ma c’è entusiasmo e voglia di giocare bene questa competizione”

Si può dire che sabato sera è nato il Napoli di Ancelotti

“Si parla molto di destrutturazione, ma io continuo a dire che ciò che è stato fatto a Napoli negli ultimi tre anni è un grande patrimonio che non voglio distruggere ma che voglio migliorare in fase difensiva e offensiva. Non voglio che la mia squadra abbia una sola identità, ma che ne abbia tante”

Questa è la terza volta che è a Belgrado. Che ricordi ha 30 anni dopo quella partita nella nebbia?

“Ricordo tutto bene, fu difficilissima e all’epoca la Stella Rossa aveva giocatori fantastici. Penso che fu una gara che anticipava la finale. Penso che meritammo, ricordo che ci annullarono un gol inspiegabile: è tutto vivo nella mia memoria

Ha definito la Stella Rossa come outsider affascinante: la prima partita per voi è già una delle più importanti? Cosa pensa dei tifosi della Stella Rossa?

“Tutti hanno detto che questo è il girone più complicato, ed è anche per via della Stella Rossa. È difficilissimo giocare qui per la passione della gente, poi in molti non conoscono il valore della squadra, ma sta facendo bene in campionato e ha eliminato avversari importanti ai preliminari. Per questo abbiamo molto rispetto per la gara di domani”

Ha detto che è eccitato sportivamente. È più gasato per l’ambiente che troverà o perché da domani potrà dimostrare che questo girone non sarà un duopolio PSG-Liverpool?

“In questo momento prevale l’eccitazione per iniziare questa competizione che è la più importante, perché è affascinante. Lo è per i giocatori e per l’allenatore, al tempo stesso c’è la preoccupazione di cominciare bene. Metteremo la squadra a punto per cominciare al meglio”

Cambierà qualcosa in formazione?

“Non lo so ancora, alcuni giocatori hanno finito la partita con i crampi contro la Fiorentina ma non ci sono stati problemi particolari. Servirà una squadra fresca”

Cosa si potrà capire di più rispetto alle partite di campionato?

“So bene che questo tipo di atmosfera dà ai giocatori gli stimoli giusti. Bisogna essere bravi a non avere eccessiva preoccupazione. Dobbiamo avere coraggio, personalità e la voglia di imporre il nostro calcio. Il fatto che ci sia anche De Laurentiis è positivo, è una partita sentita da tutta la città e quindi faremo di tutto per rendere felici i nostri tifosi”.

Cosa si potrà capire di più rispetto alle partite di campionato?

“So bene che questo tipo di atmosfera dà ai giocatori gli stimoli giusti. Bisogna essere bravi a non avere eccessiva preoccupazione. Dobbiamo avere coraggio, personalità e la voglia di imporre il nostro calcio. Il fatto che ci sia anche De Laurentiis è positivo, è una partita sentita da tutta la città e quindi faremo di tutto per rendere felici i nostri tifosi”

SALVIO IMPARATO

Seguici e metti Mi Piace:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *