Napoli Roma 1-1. L’analisi del derby del sud

Per la decima giornata di campionato va in scena Napoli-Roma allo stadio San Paolo. La squadra giallorossa viene dalla brutta sconfitta casalinga con la SPAL. Inevitabili le conseguenti critiche per la prestazione decisamente negativa. I partenopei invece attraversano un periodo di buona forma. La squadra ormai acquisito una fisionomia ben delineata dopo il primo periodo di transizione tra la gestione Sarri e quella di Ancelotti.

 

Osserviamo nel dettaglio con foto e video  Napoli-Roma. La Roma si schiera con il suo ormai consueto modulo 1-4-2-3-1, mentre il Napoli si schiera con il 1-4-4-2

foto 1


In fase di non possesso gli azzurri hanno adottato un modulo simile ad un 1-2-4-3-1 avanzando i due terzini sulla linea mediana (più Mario Rui di Hysaj) ed accentrando Callejon e Fabian Ruiz accanto ad un arretrato Insigne.

video 1

video 2

La Roma ha avuto moltissime difficoltà a difendere, concedendo ben 18 tiri di cui 9 da dentro l’area e ben 9 occasioni da gol. Le difficoltà sono nate spesso sulle fasce laterali con i 2 laterali offensivi della Roma, El Shaarawy e Under, che faticavano a coprire l’avanzata dei terzini napoletani.

video 3

video 4

Anche i centrocampisti hanno faticato a trovare la posizione giusta per coprire gli inserimenti avversari, concedendo spesso al Napoli tempo e spazio per ragionare. Non sono mancate, inoltre, distrazioni difensive dei giallorossi ed in generale un atteggiamento troppo passivo che ha facilitato i partenopei.

video 5

video 6

In fase offensiva i capitolini hanno creato poche buone occasioni anche a causa di un atteggiamento poco aggressivo e molto accorto (solo 21 minuti di possesso palla di cui solamente 6 nella metà campo avversaria contro i 32 totali del Napoli e ben 22 nella metà campo giallorossa, 609 passaggi partenopei contro 353 romanisti), con frequenti occasioni in cui invece di cercare di attaccare i giallorossi arretravano.

video 7

video 8

La manovra giallorossa si è sviluppata cercando di sfruttare il gioco fra le linee di difesa e centrocampo napoletane di Pellegrini ed al giocare incontro al pallone di El Shaarawy.

video 9

video 10

video 11

In conclusione, si può dire che il Napoli ha sicuramente giocato meglio della Roma ed ha dato l’impressione di essere più in forma dei giallorossi, che possono recriminare solamente per il gol preso negli ultimi minuti di gioco, ma che dovranno necessariamente recuperare uomini e condizione per affrontare il resto della stagione.

STEFANO CHIAROTTINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *