Il Soviet Sarrista incontra Sarri, ma smentisce categoricamente le dichiarazioni del mister circolate.

L’amore per un allenatore, che tocca vette di fanatismo, lo conosco bene, come conosco bene Giacomo Miluccio, lui invece conosce me e l’amore per Zdenek Zeman, abbiamo seguito tante partite del Napoli insieme anni e anni fa, e io non smettevo di nominare il Boemo invano. Il gesto di consegnare, a nome del Soviet Sarrista una stampa dedicata al mister cantore della “Gioia Collettiva”, mi ha reso felice per un amico, so bene che emozione si prova ad incontrare il proprio idolo. Purtroppo nel voler condividere pubblicamente la sua esperienza, nel gruppo soviet e sulla sua bacheca facebook, è stato creato un articolo non autorizzato, un articolo con delle dichiarazioni attribuite a Maurizio Sarri, ma ricostruite da commenti degli utenti e non da un’intervista ufficiale ai protagonisti del gesto. Ecco le parole di Giacomo Miluccio su zemaniano.com:

Giacomo ci racconti la tua versione?

“Ciao Salvio, innanzitutto grazie per l’intervista perché si sta speculando un po’ su questo incontro e c’è il rischio che si creino polemiche inutili e per niente volute. L’incontro è stato un evento prettamente goliardico, avevamo preparato da tempo, io ed il mio amico Gigi Crispino, una stampa per il mister e dato che abito nella sua stessa zona l’abbiamo intercettato e lui da persona meravigliosa qual’è si è intrattenuto con noi felice del pensiero. Abbiamo scambiato ovviamente due chiacchiere, ma non gli abbiamo fatto nessuna intervista e non ha fatto le dichiarazioni che sono state riportate, ci ha detto soltanto – << abbiamo giocatori talmente forti che piacciono a tanti top club e Insigne è un campione un ragazzo talmente solare che è vitale per lo spogliatoio>> – e smentisco categoricamente le dichiarazioni in cui afferma di sentirsi preoccupato, per il calo della squadra contro il Genoa, che i top player andranno via e che non si spiega le vittorie Juventus. Tra l’altro ha dimostrato di avere un ottimo rapporto con de Laurentiis e ha detto che è stato importante nel trattenere tutti qui nonostante le tante richieste facendo comunque uno sforzo notevole. Sembra che sia uno dei motivi per cui resterà. Alla fine ci ha lasciati con un battuta, nel rassicurarlo su un nuovo passo falso della Juventus, gli ho detto che sono un noto sfortunato al gioco e quindi sto giocando sempre la Juventus vincente e lui ha replicato – <<Mi raccomando non diventare fortunato>> – insomma una persona fantastica che non deluderesti mai, per questo ci tenevo a smentire le dichiarazioni circolate.”

SALVIO IMPARATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *