Atp Monte-Carlo, Nadal è il primo finalista, Dimitrov regge solo un set

Non è bastata la grande prova di agonismo, messa in campo da Dimitrov. Il Bulgaro pur mostrando un’ottima difesa, mettendo in difficoltà il maiorchino, è andato sotto 3-0 con un break, da quel momento ha alzato il livello, ha tenuto sui continui martellamenti, di diritto dello spagnolo, sul suo rovescio accelerando improvvisamente e sorprendendo Nadal, apparso meno regolare del solito. Il match è virtualmente finito sul 5-4, nel momento clou il Bulgaro ha concesso un passaggio a vuoto e concesso due set point sul suo servizio, ad un cannibale come Nadal regalare tanto è un vero suicidio, non è bastato a Dimitrov tentare di far giocare un colpo in più al suo avversario, Nadal da gran campione ha agguantato la preda e chiuso il set sul 6-4. Da quel momento la partita è finita, Dimitrov è definitivamente uscito dal campo e grazie a Nadal è scampato ad un certo 6-0, infatti Rafa chiude con il parziale di 6-4 6-1, poi appena finito di stringere la mano al Bulgaro, invia un messaggio, con lo smartphone, al suo Carlos Moya in cui pare abbia chiesto un campo per continuare ad allenarsi, un match di un’ora e venti troppo poco per un campione che non smette di avere fame.

SALVIO IMPARATO

Seguici e metti Mi Piace:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *