Amoruso: “Juric mi ricorda Zeman, anche Gasperini si ispira al boemo”

Lorenzo Amoruso, ex calciatore, ha rilasciato un’intervista a TMW Radio, ha paragonato Juric a Zeman per il tipo di impostazione integralista.

Parma

Lo scorso anno si appoggiava molto a Kulusevski, oltre che su Gervinho. E’ cambiato l’allenatore e i giocatori in campo, quindi è cambiato molto rispetto allo scorso anno.

Juric?

E’ un integralista – afferma Amoruso – del calcio totale, mi ricorda molto Zeman, anche se è un allievo di Gasperini, ma lo stesso Gasp si ispira al boemo. Infatti se ricordate con Zeman anche quelli dalla panchina sapevano sempre che movimenti fare e non era k mai passivi senza palla. Un club medio-alto spero possa innamorarsi di un allenatore del genere, ma serve dargli fiducia. Per mettere in pratica certe idee ci vuole tempo, ma alla lunga paga. Lo vedo bene in una società che ha grande fame”

Jurici al Milan o alla Juventus

E’ cambiato il modo di approcciarsi – confessa Amoruso -alla partita dei giocatori della Juve. L’assenza di Chiellini si fa sentire, i veterani hanno dato una certa mentalità ma ora vengono a mancare. Agnelli ha cercato Sarri e Pirlo per un’estetica diversa rispetto al passato. Credo che questo Milan possa affrontare una Juve formato Barcellona. Ha già affrontato una squadra forte come l’Inter”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *