Sarri e Jorginho la conferenza in diretta

La conferenza in diretta di Sarri e Jorginho

Jorginho: la partita con la Spal prima non l’avremmo vinta

Jorginho: la squadra ha la convinzione di voler vincere

Jorginho: Non so se gioco (ride) ma dobbiamo pensare a fare il nostro gioco

Jorginho: dobbiamo limitare gli errori

Jorginho: Sui miei miglioramenti e sui rigori chiedete al mister, comunque sto lavorando molto in palestra

Sarri: Prima di fare esperimenti spero che Milik guarisca presto, forse il suo infortunio dipende dal terreno di gioco del Mazza. Non piango ma è scandaloso se fosse cosi

Sarri: Il calendario delle nazionali va riformato

Sarri: Il campionato a 18 squadre ha i suoi pro e i contro, punterei più il dito sulle nazionali, più che levare il sogno della A ad alcune città

Sarri: Il Feyenoord è forte spero che lo stadio ci dia una grande mano, è una partita importante ma non decisiva

Sarri: Non sono ne il presidente e ne il direttore non ho venduto ne trattenuto nessuno, su Zapata e Pavoletti non posso aver rimpianti

Sarri: Purtroppo nel calcio l’infortunio ci sta ma per il collettivo quest’anno è diverso, l’anno scorso la squadra aveva perso un punto di riferimento, quest’anno no

Sarri: Anche se il Feyenoord ha perso l’altro ieri ha fatto una bella prestazione

Sarri: Quest’anno la squadra ha un carattere diverso

Sarri: Quello che mi disturba dell’infortunio di Milik è che avevamo fatto 20 minuti bellissimi con il 4-2-3-1

Sarri: Callejon può fare anche la prima punta

Sarri: Inconsciamente può essere che la squadra non vincendo da 30 anni il campionato, sia più concentrato su questo obiettivo

Sarri: Reina ha preso un gol da uomo non da paraculo non mettendosi completamente sul suo palo

Conferenza terminata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *