Zeman: “Mi sono dimesso il primo settembre, poi sono stato convinto” (VIDEO)

Nel corso della conferenza stampa, a margine di Pescara-Novara, Zdenek Zeman fa una clamorosa rivelazione sulle voci di dimissioni dopo Cesena-Pescara. Una conferenza, che man mano diventa un recipiente di rivelazioni, Da Campagnaro e Bovo che hanno fatto, rispettivamente, 58 e 64 allenamenti, sui 180 dell’intera squadra, sul rapporto con Sebastiani buono solo a tavola, mentre calcisticamente si trovano su binari e esigenze opposte. Sul rapporto con la squadra ha dichiarato – <<Forse si aspettavano un allenatore amico, ma io sono qui per lavorare>> – parole chiare e precise, che finalmente raccontano le verità, dalla parte del Boemo, sulle difficoltà avute fino ad ora. Nella mia rubrica su Pescarasport24 avevo sottolineato, che il problema di questa stagione sono state le premesse del ritorno a febbraio di Zeman, che convinto a prendersi una retrocessione non sua, per costruire in tempo una squadra in grado, non solo di lottare per l’immediata risalita, ma di adattarsi al suo calcio e alle sue particolari metodologie, si è trovato di fronte ad una situazione inaspettata, troppi uomini in rosa e richieste non soddisfatte, che hanno complicato il lavoro e compromesso il rapporto tra tecnico e dirigenza. Nonostante questo, Zeman rassicura tutti chiudendo la conferenza con un convinto: “Vinceremo lo stesso!”.

SALVIO IMPARATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *