Napoli-Salisburgo 3-0, un grande Meret nega il gol agli austriaci zemaniani

L’andata degli ottavi di Europa League, del San Paolo, ha visto andare in scena Napoli-Salisburgo. Gli azzurri superano gli austriaci 3-0 e le grandi parate di Meret danno garanzie in vista del ritorno.

Napoli-Salisburgo ha mostrato l’ottimo impianto di gioco degli austriaci, premiato dalle statistiche, meno i singoli. Una squadra con delle similitudini con quelle zemaniane, sotto di due gol con personalità e schemi interessanti hanno cercato la via del gol. Il primo gol di Milik è scaturito da un classico errore della linea delle difese di Zeman. Forse hanno pagato l’inesperienza a questi livelli, ma meritavano di fare almeno due gol.

Il Napoli ha giocato una bellissima partita e poteva segnare qualche gol in più, gli errori e i cartellini gialli sono stati più merito dell’avversario, che colpa di disattenzioni. Meret il portiere del futuro, non solo del Napoli. Nella partita di ritorno il Napoli dovrà fare a meno di Koulibaly e Maksimovic e sotto questo aspetto le parate di Meret assumono un valore ancora più grande.

SALVIO IMPARATO

Seguici e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *