Sarri: “Speravo di morire prima di vedere Napoli-Juventus grigi contro gialli”

Nel post partita di Sky, Maurizio Sarri analizza la sconfitta contro la Juventus, il tecnico ha dichiarato di non volersi piangere addosso per la panchina corta, bisognava fare bene con quelli a disposizione, anche se i tre davanti vivono un momento di scarsa brillantezza.

Dominio territoriale

“Abbiamo dominato una squadra fortissima come la Juve, le statistiche dicono che il nostro dominio territoriale è stato superiore a quello avuto contro il Benevento, se il tridente avesse avuto la brillantezza di venti giorni fa, saremmo usciti con un altro risultato”

Allegri, amore per il calcio e tradizione

“Se Allegri davvero controlla ogni mia disquisizione, vuol dire che ha perso la testa, penso scherzasse. Sono troppo innamorato del calcio per non esprimermi su quello che non va nel nostro. Se le mie parole vengono viste come lamentele, vuol dire che non vogliamo vedere i problemi e cambiare, io queste cose le dico quando vinco, quando non ho nulla da lamentarmi. Sono troppo innamorato del cacio, della sua storia e delle sue tradizioni, infatti speravo di morire prima di vedere Napoli-Juventus grigi contro gialli”

Higuain

“Higuain è un fuoriclasse, potrebbe evitare di rispondere al pubblico, anche se non credo meriti i fischi, qui da noi ha fatto benissimo e se era con noi vincevamo noi 1-0”

SALVIO IMPARATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *